Vaccinazioni in Italia

Le vaccinazioni in Italia sono obbligatorie da giugno 2017. Il Decreto legge 7 giugno 2017, n. 73 prevede infatti le seguenti vaccinazioni obbligatorie per i minori di età compresa tra zero e sedici anni:

  • anti-poliomielitica
  • anti-difterica
  • anti-tetanica
  • anti-epatite B
  • anti-pertosse
  • anti-Haemophilus influenzae tipo b
  • anti-morbillo
  • anti-rosolia
  • anti-parotite
  • anti-varicella.
Sono, inoltre raccomandate, ma senza obbligo vaccinale, le vaccinazioni:

  • anti-meningococcica B
  • anti-meningococcica C
  • anti-pneumococcica
  • anti-rotavirus.
Per visualizzare il calendario vaccinale 2017-2019 cliccate qui
In seguito all’instaurarsi dell’obbligatorietà delle vaccinazioni in Italia, il tasso vaccinale contro malattie come il morbillo, la varicella, la rosolia e la parotite è in aumento;
tuttavia ci possono essere dei casi isolati di queste malattie; Vi consigliamo di controllare bene le vaccinazioni dei vostri figli e di parlarne con i nostri pediatri.
Per quanto la vaccinazione contro l’epatite A non faccia parte delle vaccinazioni obbligatorie e raccomandate, è possibile contrarre l’epatite A mangiando molluschi e crostacei crudi per quanto questa evenienza sia piuttosto rara.